Da Il Timone. Usa, per un’associazione accademica dire che siamo maschi o femmine è «ideologia»

Cari comuni mortali che avete l’abitudine di chiedere se il pargoletto in grembo è un bambino o una bambina e alla nascita magari vi piace esporre i fiocchetti azzurri o rosa, sappiate che tutto quello che avete creduto finora – voi creduloni che nulla sapete della Nuova Scienza Arcobaleno – …

COME SOSTENERE LA SCUOLA DEI BAMBINI/E SORDI/E DI PAOLO VI A BETLEMME

Un gesto concreto di solidarietà per celebrare la canonizzazione di Paolo VI, il primo Papa pellegrino in Terra Santa che a Betlemme nel 1964 volle si realizzasse un istituto pontificio specializzato nell’educazione e nella riabilitazione audiofonetica di bambine sorde. La scuola Effetà da quasi 50 anni accoglie ogni giorno oltre …

Da Avvenire. Terra Santa. Dai cristiani poveri di Betlemme i Rosari per la Gmg a Panama

Per settimane Rami ha forato piccole croci in legno d’ulivo. Giorno dopo giorno abbassava centinaia di volte la leva che faceva calare il trapano sulla cima del crocifisso da cui sarebbe passato il filo destinato a contenere i grani di un Rosario. Un gesto ripetuto con il sorriso. «Lo faccio …

Papa Francesco. Natale: le sorprese che piacciono a Dio

Cari fratelli e sorelle, buongiorno! Tra sei giorni sarà Natale. Gli alberi, gli addobbi e le luci ovunque ricordano che anche quest’anno sarà festa. La macchina pubblicitaria invita a scambiarsi regali sempre nuovi per farsi sorprese. Ma mi domando: è questa la festa che piace a Dio? Quale Natale vorrebbe …

Da Magdi Cristiano Allam. Cherif Chekatt, il terrorista islamico francese di Strasburgo, serve a accelerare l’islamizzazione dell’Europa concedendo più moschee ai predicatori del “vero islam”

Cari amici, a Strasburgo non c’è stato un “attentato terroristico islamico”. Si è trattato di un “atto di follia” isolato da parte di un criminale comunale pluricondannato. La parola d’ordine è non collegare l’attentato all’islam.  È vero che Cherif Chekatt, 29 anni, cittadino francese di fede islamica nato proprio a …

La Nuova Bussola Quotidiana. Patto sui rifugiati, un altro macigno sull’Occidente

Dopo il Patto globale sull’emigrazione, presentato all’Onu quello sui rifugiati, due parti di uno stesso disegno. Oltre ad abolire la distinzione tra profughi e migranti economici, il peso dell’assistenza viene ancor più fatto gravare su Europa e Stati Uniti, che già coprono l’86% dei fondi Onu per i rifugiati. I …

Da don Paolo Baldisserotto sdb. “Semplicemente Ugo”

Sono passati 50 anni da quando abbiamo conosciuto don Ugo De Censi, precisamente nella primavera del ’69. Uso il plurale perché i miei compagni del liceo “San Tommaso d’Aquino” lo conoscevano già e sotto la loro spinta lo abbiamo voluto come  animatore dei nostri esercizi spirituali a Brescia.

Da Aleteia. 3 giorni con le suore di clausura: vite lontane dal mondo o al centro esatto dell’amore?

Clausura e libertà. Un tema toccato nell’ultima puntata del programma Nemo – Nessuno escluso (Rai2), tra i più visti su Youtube. La giornalista Selenia Orzella ha fatto un insolito “sopralluogo” e ha scoperto che queste donne sono felici e libere.