Spunti per la preparazione alla S. Messa di domenica 14 ottobre 2018

Dal Libro della Sapienza

«Pregai e mi fu elargita la prudenza,
implorai e venne in me lo spirito di sapienza.
La preferii a scettri e a troni,
stimai un nulla la ricchezza al suo confronto,
non la paragonai neppure a una gemma inestimabile,
perché tutto l’oro al suo confronto è come un po’ di sabbia
e come fango sarà valutato di fronte a lei l’argento»

 

Cosa è veramente, concretamente importante o decisivo nelle scelte mie, della mia famiglia?

 

Ritornello al Salmo Responsoriale

«Saziaci, Signore, con il tuo amore: gioiremo per sempre»

 

Sono profondamente contento/a? Della mia famiglia, del mio essere cristiano, della mia comunità...?

 

Vangelo (Mc 10,17-30)

«In verità io vi dico: non c’è nessuno che abbia lasciato casa o fratelli o sorelle o madre o padre o figli o campi per causa mia e per causa del Vangelo, che non riceva già ora, in questo tempo, cento volte tanto in case e fratelli e sorelle e madri e figli e campi, insieme a persecuzioni, e la vita eterna nel tempo che verrà»

 

Cento volte tanto... l'incommensurabile, la vita eterna. Chissà se le Letture di oggi ci infonderanno un po' di coraggio per una radicalità che non delude...