Domanda aperta: Se, da parte dei genitori, sia necessario spiegare sempre i sì e i no che si dicono ai figli

image_pdf

Tesi: È sempre necessario che le domande o le provocazioni dei figli trovino delle risposte almeno all’interno di noi; l’arte di essere figli consiste nel mettere in discussione la profondità vitale dei genitori; l’arte dei genitori consiste nel lasciarsi mettere in discussione dal proprio partner e dai propri figli.

Obiezioni:

  • A volte ci sono urgenze imprescindibili (es, attraversare per mano una strada, non toccare il fuoco)
  • A volte non abbiamo tempo per un discorso compiuto (es, è ora di andare a scuola)
  • A volte nemmeno i genitori sanno/ritengono opportuno spiegare compiutamente, nemmeno a se stessi, certe scelte che compiono in favore della propria famiglia
  • Spiegando sempre le scelte, rischia di venire meno l’autorevolezza del genitore, che il figlio ha il dovere di ascoltare a prescindere dalle motivazioni
  • I figli, immersi in un mondo quantomeno strampalato, rischiano di assumerne la stortura e non sempre abbiamo la forza, l’energia, la vitalità, la lucidità per rispondere spiegando.
  • La maggior parte delle volte si tratta di “inventarsi” delle pseudo-motivazioni, ma con il passare degli anni dei figli (e dei genitori), questa prontezza fantasiosa rischia di venire meno
  • I nostri genitori non ci hanno mai spiegato i sì e i no

Al contrario:

  • Dopo l’urgenza imprescindibile, è necessario recuperare spiegando
  • Idem
  • Non possiamo permetterci di utilizzare scelte, anche sacrosante, se almeno noi non ne siamo convinti e ce ne sappiamo dare ragione, prima di tutto a noi stessi
  • Autorevolezza significa aiutare a crescere, differente dall’autoritarismo, che è una forma di violenza.
  • Ci manca la forza: forse è un piccolo o grande segnale che qualcosa debba cambiare nella nostra vita di famiglia?
  • Non si tratta di fantasia (i figli, prima o poi, lo capiscono)
  • Ogni no non spiegato, almeno con la serenità della voce, è una ferita aperta nel figlio.
Si accettano suggerimenti

Don Paolo Mojoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.