Terribile: la droga liberalizzata va d’accordo con i piani economici del governo italiano (a partire da M5S)

image_pdf

Ebbene, per cento membri del Parlamento italiano una scelta economica azzeccata consiste nel drogare i nostri figli.

Proprio così. Su iniziativa del deputato del M5s Michele Sodano, cento parlamentari hanno scritto al primo ministro Conte per riproporre la legalizzazione della cannabis.

 

Gli estensori della lettera, ne fanno una questione di guadagno per le casse dello Stato.

 

“Secondo gli studi del Prof. Marco Rossi dell’Università della Sapienza – si legge nella missiva – la regolamentazione della cannabis genererebbe un beneficio per le casse dello Stato e non solo: a dover esser considerati sono anche i risparmi legati alla diminuzione dei reati, con il conseguente alleggerimento del lavoro dei tribunali e un generale miglioramento del sistema penitenziario, sia per gli operatori che per i detenuti”.

 

Fonte: http://sosragazzi.it/

donPaolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto